La croce templare è un simbolo associato all’Ordine dei Cavalieri Templari, un ordine monastico-militare fondato nel 1119. La croce era un emblema che rappresentava l’identità e la missione dei Templari e aveva vari significati.

  1. Devozione e fede: La croce templare, come ogni croce cristiana, simboleggia la fede in Gesù Cristo e la sua passione, morte e resurrezione. Indossare la croce sul mantello bianco indicava che i Templari erano devoti alla fede cristiana e si consideravano “soldati di Cristo”.
  2. Protezione dei pellegrini: La missione originale dei Cavalieri Templari era proteggere i pellegrini cristiani che si recavano in Terra Santa. La croce rappresentava l’impegno dei Templari a difendere i pellegrini e a sacrificarsi per la loro sicurezza.
  3. Unità e appartenenza all’ordine: La croce templare serviva anche come simbolo di unità e appartenenza all’Ordine dei Templari. Indossando la croce, i membri dell’ordine mostravano la loro fedeltà e il loro impegno nei confronti dell’ordine e dei suoi ideali.
  4. Valori templari: La croce templare può anche essere vista come un simbolo dei valori dell’ordine, come la povertà, la castità, l’obbedienza, il coraggio e la lealtà.

La croce templare può avere diverse forme, ma la più comune è la croce patente, che ha bracci di uguale lunghezza che si allargano verso le estremità. Il colore della croce templare è solitamente rosso, simbolo del sangue versato da Cristo e, per estensione, del sacrificio dei Templari nella difesa della fede cristiana.

In sintesi, la croce templare è un simbolo che rappresenta l’identità, la missione e i valori dei Cavalieri Templari, sottolineando la loro devozione a Dio, il loro impegno a proteggere i pellegrini e la loro appartenenza all’ordine.

La croce patente ha un’origine antica e il suo significato varia a seconda del contesto culturale e religioso in cui viene utilizzata.

  1. Simbolismo cristiano: Nel cristianesimo, la croce patente è spesso associata all’autorità ecclesiastica e alla sacralità. Nell’arte cristiana, la croce patente può essere utilizzata per rappresentare la croce di Cristo o come simbolo della Trinità, dato che i bracci uguali e simmetrici possono rappresentare l’uguaglianza tra il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.
  2. Croce templare: Come accennato in precedenza, la croce patente è il simbolo più comune associato all’Ordine dei Cavalieri Templari. Nel contesto templare, la croce patente rappresenta l’identità, la missione e i valori dei Templari, oltre ad essere un simbolo di protezione e guida spirituale.
  3. Simbolismo pre-cristiano: La croce patente ha radici in molte culture pre-cristiane, come quelle greche, romane e celtiche, dove era utilizzata come simbolo solare, di fertilità o come rappresentazione dell’unione tra gli elementi terreni e celesti.

La croce patente è stata adottata da diverse tradizioni e movimenti religiosi nel corso della storia. L’origine precisa della croce patente è difficile da stabilire, ma il suo utilizzo risale a tempi antichi e si è evoluto nel corso dei secoli per assumere nuovi significati e simbolismi a seconda del contesto in cui viene utilizzata.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *