La tecnologia applicata alla sicurezza sul lavoro ha visto progressi significativi negli ultimi anni, portando a miglioramenti sostanziali nella prevenzione degli infortuni e nella protezione dei lavoratori. Ecco alcune delle tecnologie più rilevanti in questo ambito:

  1. Realta Aumentata e Virtuale (AR e VR): Queste tecnologie sono utilizzate per la formazione e l’addestramento dei lavoratori, permettendo loro di sperimentare scenari di lavoro pericolosi in un ambiente controllato e sicuro. Ad esempio, la realtà virtuale può simulare situazioni di emergenza in una piattaforma petrolifera per preparare meglio i lavoratori.
  2. Sistemi di Monitoraggio Indossabili: Dispositivi come braccialetti, orologi smart e gilet con sensori possono monitorare segni vitali, livelli di stanchezza e esposizione a sostanze pericolose. Questi dati aiutano a prevenire incidenti legati alla salute e alla sicurezza dei lavoratori.
  3. Intelligenza Artificiale e Machine Learning: Queste tecnologie sono utilizzate per analizzare grandi quantità di dati relativi alla sicurezza sul lavoro. Possono prevedere potenziali pericoli, identificare tendenze di infortuni e suggerire miglioramenti nelle procedure di sicurezza.
  4. Droni e Robotica: Droni e robot sono impiegati per ispezionare aree potenzialmente pericolose, come le altezze o gli spazi confinati, riducendo così il rischio per gli operatori umani.
  5. Sistemi di Gestione della Sicurezza Basati sul Cloud: Questi sistemi permettono una migliore raccolta e analisi dei dati relativi alla sicurezza, oltre a facilitare la comunicazione e la collaborazione tra diversi siti e dipartimenti.
  6. Realtà Aumentata per Manutenzione e Ispezioni: Gli occhiali AR possono fornire agli operai istruzioni interattive e informazioni in tempo reale durante le operazioni di manutenzione, riducendo gli errori e migliorando l’efficienza.
  7. Applicazioni Mobile per la Sicurezza sul Lavoro: App specializzate permettono ai lavoratori di segnalare facilmente rischi e incidenti, oltre a fornire accesso immediato a procedure di emergenza e documentazione sulla sicurezza.
  8. Sistemi di Rilevamento e Allarme: Sensori avanzati possono rilevare la presenza di gas tossici, fumi, o temperature eccessive, attivando sistemi di allarme per prevenire infortuni e danni.

L’integrazione di queste tecnologie nel posto di lavoro non solo aumenta la sicurezza dei lavoratori, ma migliora anche l’efficienza operativa e può ridurre i costi a lungo termine associati agli infortuni sul lavoro.

Giancarlo Restivo, divulgatore e consulente per la sicurezza sul lavoro

Per approfondimenti qui

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *